clinica dentale
  • Clinica Dentale

    Clinica Dentale

  • Medicina Estetica

    Medicina Estetica

  • Medicina Specialistica

    Medicina Specialistica

  • Fisioterapia

    Fisioterapia

  • PRGF

    PRGF

Trattamenti e terapie fisioterapiche

Fisioterapia

 

Si attuano terapie per risolvere stati dolorosi e problemi funzionali, acuti o cronici, a carico della colonna vertebrale, delle articolazioni e degli arti con l'ausilio di:

tecniche altamente professionali
terapie manuali integrate
riprogrammazione posturale
terapie fisiche

 

 

RIABILITAZIONE

Trattamento conservativo o post-operatorio di qualsiasi articolazione o segmento corporeo
Trattamento lombalgie e cervicalgie: Cura di patologie quali ernie, protrusioni, blocchi articolari ecc.
Trattamento problemi di natura neurologica: Paresi, Morbo di Parkinson ecc...
Terapia Manuale - Utilizzata nella prevenzione, valutazione e trattamento di disturbi dell'apparato neuro-muscolare e scheletrico. Consiste in tecniche manuali che, se indicate, portano un miglioramento pressoché immediato delle condizioni del paziente alleviando il dolore e ripristinando il corretto movimento articolare.
Riabilitazione Temporomandibolare (ATM) - Trattamento dei disturbi causati da alterazioni del funzionamento dell'articolazione temporomandibolare. I sintomi più comuni, oltre alla difficoltà dell'apertura della bocca ed ai problemi nella masticazione, possono ripercuotersi in altre zone (regione cervicale, zona lombare, arti superiori e ginocchia)

MASSOTERAPIA

Massaggio Miorilassante - Efficace in caso di tensioni muscolari, contratture localizzate, limitazioni articolari, mal di schiena aspecifici ed affaticamento delle gambe. Effettuato anche nella preparazione atletica.
Massaggio Connettivale - Rilassa la muscolatura, favorisce il riequilibrio ormonale, aumenta la funzionalità articolare con miglioramento della postura.
Linfodrenaggio - Lo scopo è liberare i tessuti dagli scarti metabolici e rimuovere il liquido intercellulare in eccesso. Molto utile per problemi di natura ortopedica (edemi) ed efficace contro cellulite e gonfiori.

POSTUROLOGIA

RIPROGRAMMAZIONE POSTURALE: Il posturologo lavora sul sistema tonico posturale, un sistema estremamente complesso che interviene in permanenza:
- per lavarsi
- per sedersi
- per mantenersi in piedi
- per stare seduti
- per opporsi alle forze esterne
Anche nel movimento: lo prepara, contribuisce al suo avviamento, lo guida, lo equilibra, lo rinforza e gli serve da contrappoggio

Il sistema tonico posturale funziona come un circuito in cui avviene un passaggio di informazioni captate dall'ambiente esterno tramite i RECETTORI (principalmente piede, occhio, apparato stomatognatico, pelle), i quali le inviano ai centri superiori del nostro cervello, che registrano queste informazioni e modulano gli organi EFFETTORI (i muscoli) che si adattano quindi all'ambiente esterno (POSTURA). E' facile quindi intuire che se i RECETTORI sopracitati sono per qualche motivo SREGOLATI invieranno loro malgrado informazione distorte. Ciò significa che anche GLI ADATTAMENTI POSTURALI saranno irregolari.

La sregolazione dei recettori porta ad uno SQUILIBRIO POSTURALE, che causa delle SOLLECITAZIONI ANORMALI di tutto l'apparato locomotore e non solo, innescando quindi dolori e patologie. Per esempio: un'errata postura del corpo, che porta ad una lombalgia, può essere a sua volta conseguenza di un piede che appoggia male o di un precontatto dentale, di un occhio che non converge o di una deglutizione disfunzionale.

Grazie a una corretta anamnesi (raccolta dei dati e storia clinica del paziente), seguita da una serie di esami:
- esame dei recettori
- esame posturale
- test associati
il POSTUROLOGO individua delle correlazioni ed è quindi in grado di effettuare una RIPROGRAMMAZIONE POSTURALE. La finalità della posturolologia è dunque lavorare sulle CAUSE (recettori) della patologia, e non più sui sintomi.

TECARTERAPIA

La Tecarterapia rappresenta una svolta rivoluzionaria nella patologia traumatologica non chirurgica, nella patologia osteoarticolare e dei tessuti molli ed il meglio della fisioterapia applicata al mondo dello sport professionistico e nel campo del benessere.

L'efficacia della Tecarterapia si basa, infatti, sulla possibilità di trasferire energia biocompatibile ai tessuti lesi, inducendo all'interno le cosiddette correnti di spostamento. Ripristina la fisiologia tissutale mediante l'ipertermia (incremento della temperatura interna) profonda e l'innalzamento del potenziale energetico delle cellule e dei tessuti trattati.

La Tecarterapia garantisce tempi ridotti di trattamento e risultati immediati e stabili, perché è basata sulla stimolazione e il rafforzamento delle capacità riparative dei tessuti. Tutta la fase operativa del trattamento viene eseguita manualmente quasi come un massaggio. Infatti la tecnologia dell'apparecchiatura trasforma il massaggio manuale effettuato dall'operatore: il massaggio acquista una qualità nuova diventando più profondo e fortemente stimolante, grazie all'intensa riattivazione del microcircolo, linfatico e sanguigno.

La Tecarterapia svolge tre azioni fondamentali:

1) una immediata ed efficace azione analgesica che avviene agendo sulle terminazioni nervose

2) un'azione drenante dei tessuti

3) una stimolazione funzionale del circolo periferico attraverso l'incremento della temperatura endogena

In sinergia con la terapia farmacologica praticata a scopo antalgico e antinfiammatorio, ne potenzia l'azione, soprattutto mirata all'eliminazione del dolore e dell'edema. Inoltre è possibile ripetere più sedute nella stessa giornata o prolungare la stessa seduta nei casi in cui sia necessario ottenere risultati ancora più rapidi, come per esempio negli sportivi professionisti.

La tecarterapia, utilizzata come RADIOFREQUENZA, contrasta efficacemente l'invecchiamento cutaneo e consente di ottenere un duraturo miglioramento della qualità della pelle del corpo e del viso. Assicura grandi risultati nella tonificazione tessutale, nel trattamento delle rughe, nella riduzione delle zone colpite dall'inestetismo della cellulite e nel processo di snellimento.

La tecarterapia risulta altamente efficace nella cura della cellulite, poiché aumenta la velocità del flusso ematico, generando una necessità locale di ossigeno che favorisce il metabolismo dei grassi: ciò avviene poiché la temperatura all'interno dei tessuti viene aumentata, e questo determina una maggiore fluidità del liquido in cui sono immerse le cellule.

Share by: